logo

Scuola Cosmo Guastella

via Ettore Majorana, snc – 90036 MISILMERI (PA)

Sei in > Emergenza educativa Ucraina

In questa sezione verrano fornite indicazioni e caricate risorse per consentire ai bambini e ai ragazzi in fuga dalla guerra accoglienza e condizioni per proseguire il percorso scolastico ed educativo nel nostro paese.

Emergenza educativa Ucraina

Cliccando sul logo in  alto, sarà possibile accedere alla sezione del sito del Ministero dell’Istruzione dedicata all’accoglienza delle studentesse e degli studenti ucraini. Uno spazio con indicazioni e risorse per consentire ai bambini e ai ragazzi in fuga dalla guerra di proseguire il loro percorso scolastico ed educativo nel sistema italiano. La pagina web si articola in quattro sezioni: “I Documenti del Ministero”, con tutti i documenti ufficiali sull’accoglienza degli alunni e degli studenti ucraini; “Materiali per l’accoglienza e l’apprendimento”, con contributi per la formazione dei docenti e spunti per la riflessione pedagogica e didattica nelle scuole; “I racconti”, per raccogliere le storie degli alunni e degli studenti accolti e quelle delle scuole che hanno aperto le loro porte; “Le notizie utili”, con le ultime news relative ai temi affrontati nel sito.

Video: Accoglienza alunni ucraini Plesso Lauri

 

Da Ministero dell’Istruzione

Prot. n. 0014473 del 06/06/2022 – Oggetto: Ordinanza ministeriale 4 giugno 2022, n. 156. Valutazione degli apprendimenti ed esami di Stato degli alunni e degli studenti ucraini per l’anno scolastico 2021/2022. (vedi Ordinanza ministeriale 4 giugno 2022, n. 156)

Da Assessorato Regionale dell’Istruzione e della Formazione Professionale

Circolare n. 8 del 29/03/2022 (Prot 632 del 28/03/2022) – Oggetto: Interventi in favore delle Istituzioni scolastiche di ogni ordine e grado per l’accoglienza di studenti esuli provenienti dall’Ucraina a.s. 2021/2022 (capitoli 373361 e 372522) . Indicazioni operative (vedi Allegato 1: Modello di domanda)

Prot. 0006793 del 09/03/2022 – Oggetto: Accoglienza scolastica di studenti esuli provenienti dall’Ucraina. – Prima informativa

 

Da Ministero dell’Istruzione

Nota prot. 0000781 del 14/04/2022 – Oggetto: Accoglienza scolastica per gli studenti ucraini. Indicazioni operative

Nota prot. 0000576 del 24/03/2022 – Oggetto: Studenti profughi dall’Ucraina. Contributi alla riflessione pedagogica e didattica delle scuole

Nota prot. 0000381 del 04/03/2022 – Oggetto: Accoglienza scolastica degli studenti ucraini esuli. Prime indicazioni e risorse

 

Comunicato del 24 febbraio 2022: Ucraina, il Ministro Patrizio Bianchi invita tutte le scuole a riflettere sull’ articolo 11 della Costituzione: l’Italia ripudia la guerra

Di fronte ai gravi avvenimenti di oggi, il Ministro dell’Istruzione, Patrizio Bianchi, invita a riflettere assieme alle scuole, alle studentesse e agli studenti, a tutto il personale sull’articolo 11 della Costituzione italiana: “L’Italia ripudia la guerra come strumento di offesa alla libertà degli altri popoli e come mezzo di risoluzione delle controversie internazionali; consente, in condizioni di parità con gli altri Stati, alle limitazioni di sovranità necessarie ad un ordinamento che assicuri la pace e la giustizia fra le Nazioni; promuove e favorisce le organizzazioni internazionali rivolte a tale scopo”.
“La scuola italiana è fondata sulla nostra Costituzione e alla base della nostra Costituzione c’è la pace, che è un valore irrinunciabile”, dichiara il Ministro. “Le nostre scuole da sempre mettono al centro del percorso educativo questi temi e, responsabilmente, educano le nostre ragazze e i nostri ragazzi a una cittadinanza consapevole e al rifiuto della guerra. Sia la Pace il tema della nostra riflessione comune e del nostro ‘essere scuola’ insieme”.