Circolare n. 159 – Giornata mondiale dell’Autismo – 2 aprile 2020

1 Aprile, 2020

Pubblicato in: Home

Circolare n. 158 – Graduatorie interne docenti e ATA a.s. 2020/2021  (vedi Scheda DocentiScheda ATA)

1 Aprile, 2020

Pubblicato in: Home

Si comunica ai signori docenti del Plesso Lauri che, come da Circolare n. 155 del 28/03/2020,  alle ore 16:00 del 01 Aprile 2020 si terrà la Videoconferenza con la Dirigente Scolastica. Dalle ore 15:30 nell’Area Riservata del Sito (Sezione Riservata ai docenti) sarà attivo il link di accesso alla Videoconferenza del Dirigente Scolastico. Si prega di rispettare le Indicazioni operative ed il Protocollo per le video conferenze con Google Meet

1 Aprile, 2020

Pubblicato in: Home

 

1 Aprile, 2020

Pubblicato in: Home

Parole  semplici e forti,  buone per ogni spiritualità, per ogni credo, che arrivano a tutte le coscienze senza differenze, che abbracciano l’umanità. Parole avvolgenti  accompagnate da gesti significativi in questo tempo sospeso alla ricerca di un senso della vita che unisca il passato a questo presente e lasci aperta la porta del futuro con  la certezza della speranza

Da settimane sembra che sia scesa la sera. Fitte tenebre si sono addensate sulle nostre piazze, strade e città; si sono impadronite delle nostre vite riempiendo tutto di un silenzio assordante e di un vuoto desolante, che paralizza ogni cosa al suo passaggio: si sente nell’aria, si avverte nei gesti, lo dicono gli sguardi. Ci siamo trovati impauriti e smarriti.

 Ci siamo resi conto di trovarci sulla stessa barca, tutti fragili e disorientati, ma nello stesso tempo importanti e necessari, tutti chiamati a remare insieme, tutti bisognosi di confortarci a vicenda. Su questa barca… ci siamo tutti….così anche noi ci siamo accorti che non possiamo andare avanti ciascuno per conto suo, ma solo insieme.

La tempesta smaschera la nostra vulnerabilità e lascia scoperte quelle false e superflue sicurezze con cui abbiamo costruito le nostre agende, i nostri progetti, le nostre abitudini e priorità. Ci dimostra come abbiamo lasciato addormentato e abbandonato ciò che alimenta, sostiene e dà forza alla nostra vita e alla nostra comunità. La tempesta pone allo scoperto tutti i propositi di “imballare” e dimenticare ciò che ha nutrito l’anima dei nostri popoli; tutti quei tentativi di anestetizzare con abitudini apparentemente “salvatrici”, incapaci di fare appello alle nostre radici e di evocare la memoria dei nostri anziani, privandoci così dell’immunità necessaria per far fronte all’avversità.

Con la tempesta, è caduto il trucco di quegli stereotipi con cui mascheravamo i nostri “ego” sempre preoccupati della propria immagine; ed è rimasta scoperta, ancora una volta, quella (benedetta) appartenenza comune alla quale non possiamo sottrarci: l’appartenenza come fratelli. Non è il tempo del tuo giudizio, ma del nostro giudizio: il tempo di scegliere che cosa conta e che cosa passa, di separare ciò che è necessario da ciò che non lo è.

È la vita dello Spirito capace di riscattare, di valorizzare e di mostrare come le nostre vite sono tessute e sostenute da persone comuni – solitamente dimenticate – che non compaiono nei titoli dei giornali e delle riviste né nelle grandi passerelle dell’ultimo show ma, senza dubbio, stanno scrivendo oggi gli avvenimenti decisivi della nostra storia: medici, infermiere e infermieri, addetti dei supermercati, addetti alle pulizie, badanti, trasportatori, forze dell’ordine, volontari, sacerdoti, religiose e tanti ma tanti altri che hanno compreso che nessuno si salva da solo.

Quanta gente esercita ogni giorno pazienza e infonde speranza, avendo cura di non seminare panico ma corresponsabilità. Quanti padri, madri, nonni e nonne, insegnanti mostrano ai nostri bambini, con gesti piccoli e quotidiani, come affrontare e attraversare una crisi riadattando abitudini, alzando gli sguardi e stimolando la preghiera. Quante persone pregano, offrono e intercedono per il bene di tutti. La preghiera e il servizio silenzioso: sono le nostre armi vincenti.

Non siamo autosufficienti, da soli; da soli affondiamo. Non spegniamo la fiammella smorta, che mai si ammala, e lasciamo che riaccenda la speranza.

Trovare il coraggio di abbracciare tutte le contrarietà del tempo presente, abbandonando per un momento il nostro affanno di onnipotenza e di possesso per dare spazio alla creatività , trovare il coraggio di aprire spazi dove tutti possano sentirsi chiamati e permettere nuove forme di ospitalità, di fraternità, di solidarietà, accogliere la speranza e lasciare che sia essa a rafforzare e sostenere tutte le misure e le strade possibili che ci possono aiutare a custodirci e custodire. “

(Papa Francesco – Momento straordinario di preghiera in tempo di epidemia, Piazza San Pietro, 27 marzo 2020)

 

1 Aprile, 2020

Pubblicato in: Home

 

 

1 Aprile, 2020

Pubblicato in: Home

Trasmissione Indicazioni operative per lo svolgimento delle attività di formazione in servizio dei docenti,nonché delle attività di formazione dei docenti neo immessi in ruolo e dei dirigenti scolastici neoassunti, alla luce delle misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19 assunte

31 Marzo, 2020

Pubblicato in: Home

Circolare n. 157 – Didattica e Formazione a Distanza (DAD / FAD) – Informativa e consenso

30 Marzo, 2020

Pubblicato in: Home

Circolare n. 156 – “Genitori in  Community”-  prosecuzione del progetto “Philosophy for Community”

30 Marzo, 2020

Pubblicato in: Home

Circolare n. 155 – Emergenza Coronavirus. Stato dell’arte Didattica a distanza. Condivisione per Plesso dei processi di revisione delle progettazioni – Video conferenze della Dirigente Scolastica su Google Meet da lunedì 30 marzo a giovedì 2 aprile 2020 (si prega di ricontrollare la Circolare. Per ragioni organizzative interne la Riunione del Plesso Puglisi viene anticipata a Martedì 31 marzo 2020 e quella del Plesso Lauri viene posticipata a Mercoledì 01 Aprile 2020)

28 Marzo, 2020

Pubblicato in: Home




1 2 3 51